Arriva la stangata sulle miglia Alitalia

17 Novembre, 2017 di Erika A. Volia1euro.it

Negli ultimi giorni, con l’uscita del nuovo programma MilleMiglia 2018, si stanno creando un sacco di chiacchiere in quanto il programma scade il 31 dicembre 2017 e i possessori della miglia possono prenotare il loro viaggio premio entro l’anno ed effettuarlo entro il 31 marzo, sennò, superato questo termine le miglia andranno perdute, a meno che non si facciano 4 voli nei primi 3 mesi dell’anno, in questo caso le miglia saranno recuperate.

Ma non tutti i titolari di miglia sono assidui viaggiatori e si sono imbattuti in qualche spiacevole sorpresa. La novità principale è che è cambiato il costo delle miglia dei biglietti premio, infatti, se prima era possibile viaggiare indistintamente con Alitalia e le altre compagnie premio, ora viaggiare con i partner costa il doppio, questo è perché Alitalia non copre tutto il network mondiale. La compagnia fa notare che questi valori sono in vigore da almeno un anno e che si sono adeguati ai costi della Delta.

Con queste condizioni attuali i possessori delle miglia non sono invogliati a fare il loro viaggio premio, non sono sufficienti, e questo significa dover acquistare le miglia mancanti pagandole, inoltre vanno pagate le tasse aeroportuali che ammontano a 10 euro. Volendo come tutte le raccolte punti, c’è la possibilità di prendere dei premi dal catalogo “Gallery”, ma questa possibilità è scaduta il 30 settembre.

Commenti Facebook: