Covid 19 – Ryanair: rimborso o voucher?

11 Dicembre, 2020 di Volia1euro.it
Voucher o rimborso Raynair

Durante il periodo del lockdown Italiano, la compagnia aerea Ryanair è stata costretta a cancellare molti voli. Tutte le persone che sono rimaste a terra, per responsabilità o perché non se lo sarebbero goduto sono state contattate dalla compagnia aerea con una mail.

Nella mail venivano indicate due opzioni per il risarcimento del volo cancellato: una richiesta di rimborso ed un voucher. In molti hanno deciso di richiedere il rimborso, ma si sono visti reindirizzati ad una pagina in cui comunque ti veniva dato un buono e in cui veniva  detto che la richiesta sarebbe stata presa in considerazione.

Se non lo hai ancora fatto puoi richiedere il rimborso in denaro andando direttamente sul pagina dedicata di Raynair.com.

Se in alternativa decidi di voler essere rimborsato con un voucher, sappi che avrà una validità di 18 mesi dalla data di emissione. Il voucher ti arriverà per mail (la stessa che hai inserito in fase di prenotazione) e sarà valida su tutte le tratte gestite da Raynair Group, che comprende ad es. Laudamotion, Ryanair DAC, Ryanair UK, Buzz e Malta Air.

La buona notizia è che non c’è la necessità di spendere il voucher in una volta sola: “Se hai credito residuo sul voucher dopo aver effettuato una prenotazione, potrai utilizzarlo per acquistare servizi aggiuntivi come i posti a sedere o i bagagli. Oppure, puoi conservare il credito residuo per prenotare un altro volo in una data successiva. Assicurati solo di effettuare la prenotazione entro la scadenza del voucher, anche se il tuo viaggio sarà in una data successiva. Una volta scaduto il voucher, il saldo residuo verrà rimborsato in contanti”. Non solo: se il voucher non è stato utilizzato viene automaticamente rimborsato alla fine del periodo di validità di 18 mesi.  Queste le parole riportate sul sito ufficiale Raynair.

Viene specificato anche che il voucher offre una grande flessibilità: per ogni prenotazione di gruppo si riceverà un solo voucher intestato al cliente che ha effettuato la prenotazione. Con esso sarà possibile pagare anche per più compagni di viaggio.

Inoltre si specifica che “Puoi anche utilizzarlo per il pagamento di extra come la prenotazione del posto preferito a bordo, poiché il tuo voucher è valido per posti a sedere, bagagli imbarcati e bagagli a mano, attrezzature, e tasse, oneri e supplementi associati. Non è possibile utilizzare il voucher per pagare prodotti accessori come l’autonoleggio o l’hotel”. C’è però un punto sul quale neanche Raynair sa rispondere: quali sono i tempi di rimborso? Gli operatori stanno rispondendo che i rimborsi inizieranno appena terminerà la pandemia. Non ci sarà da meravigliarsi se l’attesa sarà piuttosto lunga.

Commenti Facebook: