Il 7 e l’8 Ottobre 2017 a Leonessa si terrà la 28^ Sagra della patata. Da non perdere!

29 Settembre, 2017 di Erika A. Volia1euro.it

Come ogni anno dal 1989 ad oggi, il secondo fine settimana di ottobre, la splendida Leonessa, cittadina montana del comprensorio del Terminillo, si prepara ad ospitare la 28^ Sagra della Patata. L’irrinunciabile sagra della “petata” piace proprio a tutti, da grandi a piccini, proposta nelle diverse varianti: lessa, fritta e “rescallata” (riscaldata in padella). Un piatto talmente semplice che lascia a bocca aperta proprio tutti.

La patata da secoli è presente in maniera esponenziale nell’altipiano leonessano, tanto che prima era il piatto tipico delle famiglie, che non avendo grandi disponibilità economiche, erano solite preparare le patate cotte nella stufa e ripassate con dello strutto o comunque del grasso animale, in modo da dar sostanza e preparare al duro lavoro svolto l’indomani nei campi, esposti alle rigide temperature.

Oggigiorno per Leonessa la coltivazione di questo pregiato tubero è il fulcro dell’economia locale, presente nel classico tipo a pasta gialla adatto per qualsiasi uso casalingo, rosso ideale per gli gnocchi e viola che sta prendendo piede negli ultimi anni, ma ancora nelle fasi iniziali della produzione.

La sagra si svolgerà il 7 e l’8 ottobre nella bella cittadina ove, per l’occasione, saranno presenti oltre 150 espositori provenienti da tutta Italia, venditori locali che offrono i loro raccolti di patate e l’irrinunciabile degustazione in piazza delle patate, dagli gnocchi col tartufo, alle patate fritte e “rescallate”.

Non perdetevi questo appuntamento per nessuna ragione al mondo, Leonessa non vede l’ora di presentare il suo raccolto 2017 dell’oro giallo più famoso del centro Italia.

Commenti Facebook: