mostre in giro per l’Italia

8 Gennaio, 2013 di Volia1euro.it


Se per caso siete a Venezia fino al 13 gennaio 2013 ci sono delle mostre molto interessanti a cui partecipare. A Palazzo Grassi fino al 13 gennaio 2013 si tiene la mostra intitolata “La voce delle immagini”, dedicata alle immagini in movimento di Francois Pinault, mette in luce legame tra la città di Venezia e il cinema. La mostra comprende circa 30 opere tra film, video e installazioni di 25 artisti; la mostra è chiusa di martedì, il biglietto intero costa 15,00 euro e quello ridotto 10,00 euro, l’orario di apertura è dalle 10.00 e chiude alle 19.00.

A Milano a Palazzo Reale nel mese di febbraio si aprirà la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani, avremo la possibilità di vedere tra le altre sue magnifiche opere d’arte, alcune mai esposte in Italia, oltre alle opere di Modigliani ci saranno esposte anche dipinti di altri artisti a lui vicini.

A Roma invece da gennaio a maggio ogni terzo sabato del mese alla Fondazione MAXXI ci saranno 5 incontri per parlare dell’arte contemporanea degli anni 50 in Italia. Da febbraio nella Galleria Borghese di Roma, ad opera del Pontificio Consiglio per la nuova Evangelizzazione, ogni due mesi verranno messi in esposizione opere d’arte a tema religioso di artisti del Rinascimento. Sempre a Roma fino al 02 febbraio nella bellissima terrazza del Pincio ci saranno in mostra sculture dell’artista messicano Javier Marín.

I Musei Ecclesiastici hanno dato il via alle aperture gratuite al pubblico il 23 e il 24 febbraio oltre 200 tra musei diocesani, chiese e cattedrali in tutta Italia con visite guidate, conferenze e concerti; ad esempio al Museo Diocesano di Milano si potrà visitare la mostra intitolata “L’editto della tolleranza e il cristianesimo imperiale”.
Altra mostra molto interessante da vedere apre il 07 marzo riaprirà il Capitolium a Brescia, i visitatori visiteranno il Tempio consacrato a Giove, Giunone e Minerva accompagnati da un’atmosfera molto particolare fatta di luci e suoni che renderanno la visita particolarmente suggestiva. Grazie al restauro che ancora continua, si potranno ammirare i pavimenti, statue ed arredi originali.

Commenti Facebook: