Aereo con 22 ore di ritardo a Venezia: odissea per 117 passeggeri

7 Agosto, 2014 di Volia1euro.it

volotea ritardo

Ieri, mercoledì 06 agosto, 117 passeggeri che avrebbero dovuto imbarcarsi dall’aeroporto di Caselle con la compagnia aerea low cost, la Volotea, per raggiungere lo scalo di Olbia sono rimasti bloccati con un ritardo di quasi un giorno.

Dopo l’attesa di 22 ore in aeroporto, finalmente l’aereo è decollato alle 14.32 di oggi con gran gioia della gran parte dei 117 passeggeri. Qualcuno tra ieri e oggi ha rinunciato alla vacanza in Sardegna, pur avendola già pagata.

La compagnia low cost Volotea afferma che è stato una serie di sfortunate coincidenze. Ha spiegato che questi ritardi sono dovuti ad alcuni problemi tecnici che purtroppo sono capitati a breve distanza uno dall’altro e hanno avuto perciò ripercussioni a catena sull’operativo della compagnia aerea su varie tratte. E ha detto ancora, che si è impegnata per minimizzare i disagi dei propri clienti cercando in tutte le occasioni di mettere a disposizione un aereo sostitutivo per giungere a destinazione.

Volotea ha precisato che ha sempre a disposizione due velivoli di back-up, uno in Italia e uno in Francia, oltre ad un terzo extra per queste settimane, e in questo modo riuscirà a garantire un tasso di completamento dei voli del 99,91%, il che significa che praticamente nessun volo viene cancellato. La compagnia ha sottolineato che ha trasportato a luglio oltre 250mila passeggeri.

I passeggeri sono invitate da Codacons a chiedere il risarcimento per i disagi e le ore di vacanza perdute.

Commenti Facebook: