Le dieci città più pericolose al mondo

13 Agosto, 2013 di Volia1euro.it

Quali sono le città più pericolose del mondo? Ecco una lista delle top10 città da evitare. Città, in diversi casi, affascinanti ma sicuramente sconsigliabili per le vostre prossime vacanze.

città piu pericolose del mondo

Stilare una classifica delle 10 città più pericolose al mondo non è certo facile. Non si può definire, in modo assolutamente preciso, dove e se un comune turista possa incontrare pericoli. Paesi tuttora in conflitto ospitano milioni di turisti ogni anno, regalando vacanze da sogno. Certo, basta dare un’occhiata ai tassi di criminalità per capire quali città evitare nell’organizzazione di un viaggio. Per partire tranquilli, almeno.

10. Città del Capo, Sud Africa
Città del Capo è, relativamente, la più sicura della lista. Resta una grande meta turistica, offrendo ai visitatori molte attrazioni turistiche: il Waterfront, l’acquario, il pittoresco quartiere malese di Bo-Kaap, le spiagge attrezzate per numerosi sport acquatici e i paesaggi mozzafiato da ammirare dai rilievi costieri. Il tasso di povertà, tuttavia, produce una criminalità diffusa. Il rischio di venire derubati o, nel peggiore dei casi, uccisi la rende una città pericolosa.

9. Belém, Brasile
Il Brasile ha visto una forte crescita economica negli ultimi anni. Accanto ai benefici, si sono sviluppati anche problemi legati al traffico di droga, più accessibile per i cittadini. La sua posizione strategica, fa di Belém una città uno svincolo importante nel traffico di cocaina. La criminalità di sviluppa soprattutto intorno ad essa.

8. Karachi, Pakistan
Il pericolo in questa, che è la città più grande del Pakistan, è dovuto soprattutto all’instabilità politica. La criminalità è pagata per uccidere oppositori politici, ricchi proprietari d’azienda, protestanti, le stesse forze dell’ordine. A questo si aggiungono gli attentati e la violenza politica.

7. Mogadishu, Somalia
Una delle città più pericolose, difficile da vivere anche per i suoi stessi abitanti. La guerra civile e la repressione da parte della politica rappresentano la minaccia più grave: rapimenti, guerre fra clan, attacchi terroristici. Non si conoscono i numeri delle vittime. Una cosa è certa, chi rimane a vivere nella città si confronta ogni giorno con la paura per la propria vita.

6. Caracas, Venezuela
Lotte fra gang, traffico di droga: il recente sviluppo economico non ha ancora salvato la capitale venezuelana dalla povertà, che rimane diffusa negli strati più umili della popolazione e comporta un aumento del tasso di criminalità. Le autorità controllano difficilmente la situazione, soprattutto per quanto riguarda il possesso di armi da fuoco.

5. Baghdad, Iraq
La situazione tende a migliorare negli ultimi anni, ma Baghdad resta una delle città più pericolose al mondo. Dopo l’intervento in guerra degli USA, la città irachena non ha ancora trovato una stabilità politica e la tensione è ancora forte tra gli stessi cittadini.

4. Acapulco, Messico
Straordinaria città, famosa per le sue spiagge, i monumenti e i suoi grattacieli. È anche famosa, tuttavia, per i più violenti omicidi al mondo, che si commettono proprio nelle sue strade. Questi sono diventati quasi un’abitudine. Molte scuole sono state chiuse negli ultimi anni: gli insegnanti hanno paura perfino di uscire di casa per andare a lezione. L’aumento del traffico di droga e della criminalità ha segnato un trend negativo nell’afflusso di turisti.

3. Maceio, Brasile
Le spiagge dorate della città brasiliana sono un vero paradiso e accolgono turisti tutto l’anno. Eppure la città è considerata una tra le più pericolose del mondo. Il tasso è di 135 omicidi ogni 100mila persone e ciò fa di Maceio tutt’altro che un’avvenente meta turistica. Le cause principali sono la grande differenza sociale tra ricchi e poveri e la violenza nelle periferie. Le autorità affermano che sono i residenti a essere le vittime, che per i turisti la situazione è diversa. Ma ciò non estingue il pericolo.

2. Ciudad Juárez, Messico
Altra città messicana. È la seconda in lista ed è ben lontana dal diventare una sicura meta turistica. Il commercio di droga aumenta esponenzialmente i casi di rapimenti, assassinii e lotte fra gang. Il numero di omicidi è cresciuto negli ultimi anni. La situazione rimane allarmante e fuori controllo.

1. San Pedro Saula, Honduras
159 omicidi ogni 100mila persone. La città di San Pedro Saula in Honduras si classifica come la più pericolosa del mondo. Situata nella parte settentrionale del Paese, essa ne è il centro industriale e giudiziario. Anche qui il problema più grande è legato alla droga, a cui si aggiungono corruzione, lotte tra gang e l’estrema povertà.

mappa paesi pericolosi nel mondo

Commenti Facebook: