guida di Barcellona

Barcellona è la città dai mille volti e soddisfa le passioni di tutti. È Per chi ama la storia, per chi l’arte, per chi vuole solo il puro divertimento. Scopriamo cosa ha da offrire questa stupenda città!!!

barcellona guida turistica

Barcellona è tra le mete più ambite del turismo non solo europeo ma anche mondiale. Seconda città più grande di Spagna, si affaccia direttamente sul Mediterraneo, tanto da darle un clima mite per gran parte dell’anno. È considerata la città dai mille volti. Ad un impianto estremamente moderno, creatosi negli anni, scorgiamo una storia personale fortemente predominante. Lo notiamo non solo nell’architettura ma anche nella personalità stessa dei catalani, molto legati alle loro origini, tanto da combattere ancora oggi per la loro indipendenza.

COSA VISITARE

La RAMBLA è senza ombra di dubbio la zona maggiormente visitata dai turisti. A qualsiasi ora del giorno e della notte vi troviate a passeggiare lungo questo lunghissimo vialone, troverete sempre una grande moltitudine di gente, segno che questa è davvero il cuore pulsante della città. La sua parte più bella, a detta dei maggior parte dei turisti è la Rambla de les Flors, con il Palau de la Virreina. Percorrendo la Rambla ci s’imbatte nella BOQUERIA, il famoso mercato della città, dove troverete di tutto, ma ciò che vi colpirà di più sarà il suo aspetto colorato e multietnico. Ci passerete delle ore, senza nemmeno accorgervi del passare del tempo.

El EIXAMPLE è un’altra famosa strada della città, dove si osserva un susseguirsi dei più belli esempi di architettura che Barcellona può vantare. Tra questi le opere di Antoni GAUDì, vero eroe nazionale e grande orgoglio per i barcellonesi. Si inizia con CASA CALVET e a seguire CASA BATLO’, per poi concludere con CASA MILA’ ,detta la PEDRERA, patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

La SAGRADA FAMILIA è l’opera più conosciuta di Gaudì, ed anche la più visitata e fotografata. Difatti sarebbe un sacrilegio giungere a Barcellona e non visitarla! Rimasta incompiuta alla sua morte, ancora oggi è in fase di completamento seguendo il progetto originale lasciato dall’estroso architetto.

La RIBEIRA è uno dei quartieri storici della città, qui si trova il famoso Museo di Picasso, che raccoglie un gran numero delle opere del periodo giovanile del pittore e il Palau de la Musica Catalana, anch’esso decretato patrimonio dell’umanità.

Altre destinazioni che vale la pena visitare sono il Parc Guell, sempre di Gaudì, una sorta di città fantastica, immersa in una miriade di mosaici coloratissimi. E Montjuic, dove si può ammirare la Fuente Magica, una fontana i cui zampilli vanno a passo di musica…un incanto!

CONSIGLI PRATICI

Barcellona è una città che si può tranquillamente girare a piedi, in quanto i luoghi da visitare sono tutti l’uno vicino all’altro. Certo, quando fa molto caldo, camminare ore e ore a piedi è difficile. Qui entra in gioco la Barcelona card, uno strumento essenziale per ogni buon turista, difatti con questa non solo utilizzerete tutti i mezzi pubblici, ma avrete la possibilità di usufruire di tutte le maggiori attrazioni. Inoltre molti musei offrono l’80% di sconto ai possessori della card. I costi vanno dai 29,00€ per 2 giorni ai 47,00€ per 5 giorni.  

Commenti Facebook: