Turista nella città Yangon – Stato Birmania – Ecco cosa visitare

Un viaggio alla scoperta dell'affascinante capitale della Birmania, tra cultura, storia e tradizione.

guida-turistica-yangon

Yangon è la capitale della Birmania e la più grande città del paese. E’ una città molto interessante da visitare, perchè mescola edifici del passato coloniale con numerosi palazzi tradizionali di notevole valore storico e artistico.

Il centro di Yangon è noto per i suoi viali alberati e architettura novecentesca, con numerosi edifici coloniali costruiti dall’ex impero Britannico all’inizio del secolo passato. Il tribunale, l’edificio del segretariato, la scuola superiore inglese di Saint Paul e l’hotel Strand sono tutti eccellenti esempi di questi tempi passati.

A differenza di quasi tutte le altre capitali asiatiche, Yangon non ha grattacieli: a parte alcuni hotel un po’ più alti del normale e qualche edificio adibito a ufficio in centro, gran parte degli edifici di oltre 10 piani sono condomini residenziali. Il palazzo più alto della città è il Pyay Gardens, di 25 piani, niente in confronto ai 100 e più piani dei grattacieli di Bangkok, Singapore o Kuala Lumpur.

Ci sono numerosi luoghi da visitare a Yangon, prima tra tutti la Pagoda Shwe Dagon, nota anche come Pagoda d’oro, alta 99 metri e situata sulla collina di Singuttare, a ovest del lago Kandawgyi. E’ la pagoda buddista più sacra dell’intera Myanmar, e contiene reliquie dei precedenti Buddha con cui numerose statue o tessuti. La pagoda fu costruita oltre 2600 anni fa, e ciò la rende la struttura del culto buddhista più vecchia del mondo. Da non perdere anche la Pagoda Chauk Htat Gyi, con il suo Buddha disteso, e la pagoda Sule, situata nel centro di Yangon ed è uno dei luoghi storici religiosi più frequentati in città.

In città si trovano anche numerosi musei, tra cui i più interessanti sono il museo nationale del Myanmar e il museo delle gemme del Myanmar, dove si possono trovare e ammirare le gemme birmane più preziose.

Commenti Facebook: