Piazza Rossa di Mosca – I monumenti di Mosca

guida piazza rossa mosca

La Piazza Rossa di Mosca è uno dei monumenti più famosi non solo dell’intera Russia ma anche di tutto il mondo. Rappresenta la piazza principale di Mosca, ed è situata in pieno centro, accanto al muro orientale del Cremlino, sede della presidenza russa. La piazza stupisce in dimensioni: lunga 700 metri e larga 130, ha una superficie di ben 75 mila metri quadrati.

La Piazza Rossa è piena di edifici di colore rosso, e fu il centro delle parate comuniste dell’Unione Sovietica. Ma il suo nome non deriva da nessuno di questi fatti: la traduzione in russo di “rossa” significa infatti anche “bella“, ed è proprio questo che diede l’origine al nome.

Sulla piazza si affacciano i monumenti più famosi della Russia, noti in tutto il mondo. Da lontano si ammirano le cupole colorate della cattedrale di San Basilio, costruita nel 1556 dallo zar Ivan il Terribile. A ricordare il passato sovietico sulla piazza si affacciano il mausoleo di Lenin (dove è sepolto il noto statista) e i magazzini statali GUM, ad oggi convertiti in un centro commerciale pieno di boutique di grandi firme, frequentato soprattutto dai ricchi russi.

La Piazza Rossa è unica al mondo perchè su di essa si affacciano due monumenti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: la cattedrale di San Basilio e il Cremlino.

Commenti Facebook: