Petronas Towers di Kuala Lumpur – I monumenti di Kuala Lumpur

Petronas Towers Kuala Lumpur

Le Petronas Towers sono due torri gemelle alte 452 metri, rappresentano una delle più imponenti opere dell’ingegneria umana. Nominate così a seguito della compagnia petrolifera Petronas, la quale ha qui la sua sede, furono costruite a Kuala Lumpur dall’architetto argentino Cesar Pelli tra il 1995 e il 1998.

Le Petronas Towers rappresentano adesso il simbolo del progresso economico della Malesia, e furono stati concepite utilizzando una tecnologia all’avanguardia, la quale ha inoltre permesso la costruzione di un ponte (detto Skybridge) posto al 41° piano a 171 metri di altezza che collega le due torri, con una strabiliante camminata nel vuoto lunga quasi 60 metri.

Le torri sono state l’edificio più alto del mondo dal 1998 al 2004, anno in cui vennero scalzate dal Taipei 101. Ma ci sono state polemiche a riguardo, in quanto l’altezza è stata misurata comprendendo anche i pinnacoli delle guglie: ciò ha aumentato di molto l’altezza, permettendo alle Petronas Towers, dotate di 88 piani, di superare edifici molto più imponenti come la Sears Tower di Chicago e le Torri Gemelle di New York.

A oggi, le Petronas Towers sono il simbolo assoluto della capitale malese Kuala Lumpur, e sono senza dubbio il monumento più visitato della città. I biglietti costano circa 20 euro e sono acquistabili in loco e online, e danno diritto alla passeggiata sullo Skybridge così come all’ascesa alla terrazza panoramica situata all’ultimo piano.

Commenti Facebook: