Festa Dea Sardea di Silea

Festa Dea Sardea di Silea_sagra

Se si ritiene che alla Festa Dea Sardea di Silea si possa incontrare l’affascinante moglie di Poseidone, state in grave errore!

La dea sardea è in verità la divina sarda, la reginetta che è  indiscussa del mare.

Non provate a resisterle, altrimenti vi potrete perdere un incontro dal gusto divino.

Potrete alzare le vele e raggiungere in modo istantaneo le rive del fiume Sile, dove a potervi attendere potrete trovare una festa dalla leggendaria allegria.

I festeggiamenti possono iniziare con fantastiche degustazioni di pesce azzurro come le sarde ai ferri, impanate e in saor.

E’ possibile proseguire con un gustoso assaggio di tantissime altre golose specialità tra cui le  seppie in umido con polenta e gli spaghetti al sugo di seppia.

Una volta che viene placata la fame da tritoni, è possibile  assistere ad una delle più interessati  iniziative che sono  presenti alla sagra: la discesa folcloristica sul Sile.

Un gruppo di interessanti e buffi partecipanti, muniti di zattere e delle imbarcazioni improbabili, è possibile affrontare le acque del fiume Sile, tra le secchiate d’acqua degli avversari e il divertimento degli spettatori.

E’ possibile godersi lo spettacolo, dopo essersi deliziati  con un ottimo calice di vino e una fetta della frittata gigante che è composta  da 2.000 uova. I festeggiamenti possono terminare sulle allegre note delle giovani band locali, tra le fantastiche luci e i profumi della sera.

Siete pronti ad iniziare a divertivi? Cosa aspettate? Un mare di divertimento e allegria vi aspetta senza sosta!!

Curiosità?

Questa fantastica  festa nasce proprio dall’impresa bizzarra di un gruppo di amici, nel voler scendere con delle fantasiose imbarcazioni il fiume Sile, fino a Venezia.
Il tentativo, data la grave fatica dell’impresa, non riuscì ad andare a buon fine ma il gruppo di allegri giovani così diede vita ad una festa unica nel suo genere.

Commenti Facebook: