Aperti al mondo, tutti gli eventi di Touring Club

L'iniziativa Aperti al mondo di Touring Club porterà con sè numerosi eventi

aperti-al-mondo-eventi-touring-club

I volontari del Touring Club hanno da poco organizzato e creato da zero a Milano l’evento Aperti al mondo, che si inserisce nelle manifestazioni Expo in città. L’assessore alla cultura del comune, Filippo del Corno, afferma che i visitatori in città sono aumentati del 50%, con le istituzioni culturali che hanno segnato un +35% di presenza.
Anche grazie ad Aperti al mondo, una serie di eventi nati per promuovere Milano e il suo territorio durante l’Expo 2015. Sono eventi con prenotazione, dove si registra puntualmente il tutto esaurito: circa 3000 persone. Tra gli eventi più importanti c’è il quintetto d’archi con Diego Ceretta, Ilaria Marvilly, Tamara Auer, Joao Bustamante Texteira e Francesca Formisano, che suoneranno brani di Mozart e Honneger in collaborazione col conservatorio di Milano. L’evento è previsto per il prossimo 11 giugno presso la chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, e l’ingresso è gratuito.
Per il weekend, sabato 13 giugno sarà la volta di Milano Caput Mundi. La dinastia siriana, un insieme di letture che ripercorre un viaggio nel tempo fino alla dinastia siriana.  L’evento è in programma alle 11:30 presso il Parco dell’Anfiteatro romano, mentre dalle 14:30 e alle 16:30, alla Casa Museo Boschi Di Stefano ci sarà una visita teatralizzata che racconta la collezione dei Boschi Di Stefano, cresciuta soltanto seguendo i loro istinti. Per entrambi gli eventi la prenotazione è obbligatoria, ma l’ingresso è gratuito.
Ma non finisce qui: la rassegna Aperti al mondo prevede il giorno 11 giugno visite libere alla collezione Grassi Vismara presso la Galleria d’arte moderna e alla cripta di San Giovanni in Conca, mentre sabato 13 giugno sarà l’occasione per asssitere alla rassegna Musica, nutrimento dello spirito presso la chiesa di Sant’Antonio Abate. A seguire il concerto dell’organista Alessio Corti, che si terrà nella chiesa di S. Maurizio al Monastero Maggiore.

Commenti Facebook: