Alla Sagra del tartufo di Campovalano

Sagra del tartufo di Campovalano_ sagra

Alla Sagra del tartufo di Campovalano un alimento unico e speciale saprà, con una semplice grattugiata, arricchire anche la pietanza più umile nobilitandola e rendendola bontà da veri intenditori. Esatto. Avete capito bene, stiamo proprio parlando del tartufo. Un tubero a forma di pepite, simbolo della preziosità in tavola, troverà nella Sagra del Tartufo di Campovalano la giusta occasione per mettersi “in mostra”. E’ infatti nel territorio di Campovalano che si trova la somma espressione olfattiva e gustativa del tartufo, grzie alle proprietà del terreno e la localizzazione in fascia pedemontana, che danno al prodotto una qualità nettamente superiore rispetto ad altre zone anche più rinomate.

Durante la sagra, ogni sera si potranno assaggiare deliziosi piatti preparati con il tartufo con contorno anche di piatti della tradizione camplese.

Il programma comprende una mostra mercato di prodotti tipici, assaggi di olio extravergine di oliva, vini, formaggi e miele. La sagra non si limita ad offrire semplicemente piatti della tradizione ma diventa subito occasione di escursioni, assaggi e visite ai luoghi storici.

Durante le calde giornate di luglio in un borgo ridente, una bella mangiata a base di ottimo tartufo è proprio la grattatina sulla torta!

Curiosità?

Attualmente, come coadiuvante nella raccolta dei tartufi si usa spesso il supporto e l’aiuto dei cosiddetti cani da tartufo. In realtà però, secondo tradizione, la raccolta era effettuata con il sussidio di un maialino.
Il problema di tale metodo che ha portato l’abbandono del suo impiego, sta nel fatto che il maiale è goloso di tartufi, e pertanto lo si deve tenere per evitargli di mangiare il bottino scovato.

Edizione 2015

Dal 13 al 19 Luglio 2015

Se non vieni a Campovalano non capisci un tubero!

Sagra del tartufo

Campovalano (TE)

Commenti Facebook: