Un viaggio in Georgia, una terra lontana ma vicina

La Georgia è un paese ancora poco conosciuto dal turismo di massa, ma è una destinazione che rivelerà tante sorprese.

georgia-viaggio

La Georgia, paese al confine tra Europa e Asia situato nella regione del Caucaso, è una terra davvero interessante e piena di cose da fare e da vedere. Non è ancora stata scoperta dal turismo di massa e questo la rende molto più autentica, sebbene questo fatto renda il viaggio un po’più difficile del solito.

La capitale della Georgia, Tbilisi, saprà stupirvi con il suo mix di modernità e tradizioni: è una città molto aperta al turismo e sulle sue strade si affacciano bar, ristoranti e negozi di ogni tipo, che offrono la possibilità di fare ottimi affari. Imperdibile una visita alla fortezza di Narikala, raggiungibile con la comoda telecabina che parte da Europe Square e consente di ammirare un panorama strepitoso su tutta la città. Una volta giunti in cima da non perdere una foto a Kartlis Deda, la statua della Madre Georgia, che domina Tbilisi dall’alto.

Una visita a Tbilisi non è completa senza girare per l’elegante Liberty Square, da cui si snoda la via Rustaveli, un susseguirsi di monumenti e palazzi istituzionali costruiti in stile novecentesco.

Lasciata Tbilisi le cose da fare in Georgia sono davvero tantissime: ad esempio ci si può dirigere a ovest verso Kutaisi, l’antica capitale del regno di Colchide, dominata dalla Cattedrale Bagrati e a poca distanza dal Monastero di Gelati, entrambi dichiarati dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’Umanità.

Per chi ha voglia di una vacanza di mare la meta principale in Georgia è Batumi, affacciata sul Mar Nero e che sta vivendo uno sviluppo senza precedenti: stanno sorgendo gli alberghi più lussuosi della zona, costruiti dalle grande catene internazionali, che danno uno sviluppo incredibile al turismo di questa zona.

Chi invece ama la montagna in Georgia avrà l’imbarazzo della scelta: il piccolo villaggio di Stepantsminda ad esempio, costruito ai piedi del monte Kazbek, è una tappa obbligatoria per ammirare la Chiesa della Trinità di Gergeti, un’icona indiscussa del paese.

Commenti Facebook: