Breuil Cervinia la meta ideale per chi non sa rinunciare alla neve neanche in estate

27 agosto, 2018 di Elisa Volia1euro.it

Breuil-Cervinia, è una moderna stazione turistica a 2050 metri che si erge ai piedi del Cervino, offrendo ai tutti i suoi ospiti un importante comprensorio sciistico. Cervinia nasce nel 1934, poiché fino ad allora era una località raggiungibile a piedi o con il mulo. Un gruppetto di dieci casette e una chiesa, era tutto questo che Cervinia offriva fino alla realizzazione della prima funivia Cervinia-Plan Maison. Da allora Cervinia ha sempre investito sul turismo e sull’innovazione, offrendo ai turisti sempre il meglio, divenendo uno dei migliori centri alpini.

Nuovi modi di fare sport come lanciarsi con gli sci, scivolare con lo snowboard, inanellare circuiti di fondo. L’emozione cresce con l’heliski, insieme a una guida alpina, con le pelli di foca o con le racchette da neve. Entusiasmanti le vie di arrampicata e le cascate di ghiaccio.

150 km di piste collegate con Valtournenche per un totale di 24 impianti e un collegamento internazionale con Zermatt, tramite la funivia Cime Bianche Laghi – Plateau Rosà e la seggiovia Bontadini per un totale di 350 km di piste garantito da 59 impianti complessivi.

Questa è una meta indicata per tutti gli amanti della montagna allo stato puro o sciatori incalliti, in quanto è possibile sciare anche in estate, alle quote più elevate.

Commenti Facebook: