La tradizione culinaria di Taormina tra pesce e dolci tutti da assaporare

27 agosto, 2018 di Elisa Volia1euro.it

Taormina è una città affacciata sul Mar Ionio facente parte della città metropolitana di Messina. Il suo territorio si estende da Capo Sant’Andrea a Capo Taormina dove si trovano le famose spiagge di Mazzarò, Lido di Taormina ed Isola Bella.

L’economia locale è basata sul turismo presente tutto l’anno per via delle bellezze artistiche e del mare. L’agricoltura e la pesca hanno una rilevanza importante per il territorio.

La gastronomia è variegata e molto apprezzata dai turisti provenienti da tutte le parti del mondo. Essendo una cittadina di mare, i piatti tipici derivano proprio dalla cucina dello stesso secondo le antiche tradizioni. Alcune leccornie come la pasta con il pesce spada, le linguine all’astice e ricci, le grigliate miste, le zuppe di pesce, il filetto di rombo al tartufo nero ed erbette, sono solamente una parte del repertorio gastronomico. I dolci a Taormina sono un’istituzione, impossibile lasciare la città senza aver assaggiato almeno i profiterols alla gianduia e al caffè ed il semifreddo alle mandorle e pistacchio. Ottimo è anche il caratteristico vino alle mandorle, assolutamente da provare!

Commenti Facebook: