Atterraggio d’emergenza per una rissa a bordo causata dalla troppa flatulenza di un passeggero

26 febbraio, 2018 di Elisa Volia1euro.it

Un aereo della compagnia Transavia partito da Dubai e diretto ad Amsterdam si è visto costretto a fare un atterraggio d’emergenza a Vienna per una rissa scoppiata a bordo tra dei passeggeri. La causa del litigio sarebbe stata l’eccessiva flatulenza di un passeggero che ha provocato lamentele nei passeggeri seduti nelle vicinanze e scaturito diversi richiami e reclami nei suoi confronti, ma nonostante ciò il passeggero ha ad esternare i suoi maleodoranti gas provocando una vera e propria lite.

Il pilota dopo vari tentativi fatti per placare la lite, si è visto costretto a fare un atterraggio d’emergenza a Vienna e far intervenire la polizia.

La polizia ha prelevato i 4 passeggeri responsabili, che sono stati rilasciati subito dopo senza nessuna accusa formale a loro carico. La compagnia però ha deciso di vietare, alle persone coinvolte, di viaggiare a bordo dei loro aerei, inoltre ha comunicato che che il comportamento dell’equipaggio, doverosamente intervenuto in una situazione che “ha messo a rischio la sicurezza del volo”, è stato ineccepibile.

I quattro passeggeri, due donne e due uomini, rischiano di dover pagare l’atterraggio d’emergenza a Vienna.

Commenti Facebook: