I giardini di Tolosa: guida ai parchi della città

22 luglio, 2017 di Elisa Volia1euro.it

giardino

Nella città di Tolosa vi sono racchiusi degli scrigni verdi che permettono ai cittadini della Ville Rose di starsene immersi nel verde in tutta tranquillità.
Facciamo un breve tour dei giardini di Tolosa:

– Giardino Compans-Caffarelli: musicale e nomade

Il Giardino Compans-Caffarelli ha due volti. Basta mettervi piede per rendersene conto. In primo luogo, si apre su un enorme parco pubblico di 10 ettari con campi da gioco, un laghetto e un getto d’acqua che squarcia il blu del cielo d’estate. È qui che ogni anno ha luogo il festival delle Siestes Electroniques. Seduti comodamente su una tovaglia da picnic o scatenandoci sul palco del dj, approfittiamo del festival all’aperto e del sole per esplorare anche i dintorni. Attraversiamo quindi il piccolo ponte rosso e giungiamo nel secondo giardino giapponese, dove scopriamo il padiglione del tè e le piante orientali, che ci tuffano direttamente nel cuore del Paese del Sol Levante.

– Il Giardino delle piante: curioso e tradizionale

Antico giardino botanico, il Giardino delle piante di Tolosa appartiene, assieme al Boulingrin e al Giardino Reale, a un insieme di tre giardini situati a sud-est del centro. Vi si accede attraversando delle imponenti porte, prima di percorrerli a piedi. Qua e là ci sono statue di marmo, graziosi chioschi, giostre e pony da portare a spasso. Si incrociano anche altri animali: uccelli acquatici, anatre, oche, cigni e un pavone nell’oasi verde attigua al giardino delle piante e appartenente al Museo di Storia Naturale. Quest’ultimo ospita anche un bel ristorante, il Moai, in cui è possibile degustare una cucina fresca e di stagione all’ombra degli alberi.

– I Giardini del Museo: artistici ed educativi

Non lasciatevi ingannare, i Giardini del Museo non sono quelli accanto al Museo! Questi si trovano in realtà a Borderouge, dall’altra parte della città! Ma vale la pena spostarsi: nel cuore del nuovo quartiere residenziale, questo spazio verde è ideale per chi ha bisogno di una bella boccata d’aria fresca! È un giardino in cui si mescolano profumi, colori e sapori da tutto il mondo, che è possibile scoprire grazie alle visite guidate. Si organizzano anche dei workshop “alla scoperta della natura”, di “giardinaggio” o “cucina” con gli chef. A volte si ospitano eventi artistici come mostre o concerti.

– La prairie des filtres: danzante e sportiva

Sulla riva sinistra della Garonna, attrae gli abitanti di Tolosa fin dai primi raggi del mattino. Qui si organizzano pic-nic tra amici, si gioca a bocce, si balla la salsa. Si fanno giochi di abilità. Si può anche provare a sfilare sugli sci d’acqua. Nel mese di giugno, la Prairie des filtres si accende in occasione del Rio Loco, il più grande festival di musica del mondo tolosiano. In estate poi, si trasforma per ospitare anche il Toulouse Plage, con sedie a sdraio ed eventi sportivi.

Commenti Facebook: