Arles en Provence: Pratimonio Mondiale dell’Unesco

14 aprile, 2017 di Elisa Volia1euro.it

arles

Vogliamo proporvi quest’oggi una metà nel sud della Francia: Arles in Provenza sulla Costa Azzurra.

Arles è una piccola Roma nella Provenza francese. Conosciuto come les Arènes è iscritto alla lista Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Tra i monumenti risalenti all’epoca romana spiccano il Circo Romano, le Terme di Costantino e il Teatro Romano, mentre del Foro Romano, anch’esso annoverato nella lista Unesco, restano solo pochi resti che permettono di ipotizzarne la struttura originaria.

Numerosi sono i siti di interesse storico-artistico nel centro storico di Arles: l’abbazia romanica di Montmajour, l’Esplanade des Lices, il Commanderie Sainte-Luce, un insieme di edifici appartenuto ai Templari. Da non perdere la visita alla Chiesa di Saint Trophime, risalente al 1080 e considerata un eccellente esempio di romanico provenzale. La necropoli degli Alyscamps utilizzata in periodo paleocristiano e tappa obbligata del pellegrinaggio a Santiago de Compostela è situata lungo l’antica via Aurelia.

Il museo di Arles e della Provenza oltre ad un ruolo espositivo ha una funzione di studio e ricerca; raccoglie testimonianze archeologiche che vanno dall’epoca neolitica alla tarda antichità, seguendo percorsi cronologici e tematici. Nei dintorni di Arles vi è la zona della Camargue, sviluppata intorno alla foce del Rodano, con le sue splendide lagune, i vigneti e la ricca fauna ed avifauna.

Il centro storico di Arles, ricco di ristoranti, brasserie, caffè e piazzette è animato da manifestazioni durante tutto l’anno, mentre musica dal vivo e spettacoli hanno luogo nei numerosi locali e nell’Anfiteatro romano.

Commenti Facebook: